Giardino-dei-suoni-Paul-Fuchscolored

Giardino dei Suoni di Paul Fuchs

Il Giardino dei Suoni di Paul Fuchs è un piccolo parco museo di circa 2 ettari che si estende nella residenza privata dell’omonimo artista tedesco, un luogo dal fascino misterioso che conduce i visitatori alla scoperta dei suoi lavori. Ricavate dalla pietra, altre sono in legno e molte invece sono costruite con rame, ferro e bronzo: le opere di Fuchs sono studiate sia nella forma che nella posizione per creano un percorso sonoro che cambia a seconda del vento. Ogni opera è realizzata  per produrre un suono specifico, una sorta di musica naturale che accompagna chi lo visita in un viaggio metafisico all’interno di questo giardino delle meraviglie.

Tra le statue più importanti presenti in questa sorta di museo a cielo aperto, ancora in fase di completamento, troverete : il grande Indicatore una costruzione realizzata a Berlino nel 1996, la iconica spirale eolica costruita da Fuchs a Memmingen nel 2004, la High B prodotta  a Monaco nel 1995, l’opera dal titolo il Segno nel Vento ideata e costruita a Moers nel 2000 e la lente costruita a Grimma nel 2002.

Il Giardino dei Suoni si trova si trova immerso nel suggestivo panorama offerto dalle Colline Metallifere nel comune di Boccheggiano. Questo parco d’Autore dista solamente un ora di macchina dal capoluogo di provincia Grosseto ed è visitabile esclusivamente su prenotazione.

Informazioni

Il Giardino dei Suoni di Paul Fuchs Podere Pianuglioli, Boccheggiano – Montieri GR Info e prenotazioni: 0566.998221 – www.paulfuchs.com 

Rita
Rita
Tripadvisor
Leggi Tutto
Fuchs, le sue mani, il suo sogno, come in un film di Akira Kurosawa, le prospettive, l'immensità che incornicia e viene incorniciata da megaliti di metallo. Un percorso magico fatto di ottica e musicalità. Meraviglioso il suo atelier, si vede le macchine che usa, i calchi delle opere, le materie, il suoi quadri, gli studi dei megaliti in tutte le dimensioni e la musica, rappresentata con gli strumenti che Fuchs ha costruito.
Matilde
Matilde
Tripadvisor
Leggi Tutto
Ho visitato il Giardino dei Suoni quasi per caso mentre mi trovavo pressi del borgo di Boccheggiano. Un'esperienza pazzesca fuori dall'ordinario, è difficile descrivere cosa si prova visitando questo luogo che è frutto del folle e geniale estro di un artista sui generis come Fauchs. Veramente strabiliante consiglio a tutti di visitarlo!
Precedente
Successivo

Prenota subito il tuo hotel a Montieri

Prenota subito la tua vacanza a Montieri. Le migliori strutture ed il prezzo più basso. Prenota subito su Booking.com.

 
Torna su