giardino dei tarocchi

Giardino dei Tarocchi

Il Giardino dei Tarocchi: una delle meraviglie di Capalbio

Situato sul poggio di Garavicchio, in prossimità del confine con il Lazio nel borgo maieutico di Capalbio si trova il Giardino dei Tarocchi: una delle musei d’arte a cielo aperto più belle e suggestive dell’intera Maremma grossetana. Si tratta di un singolare complesso, ispirato al Parco Guell di Antoni Gaudì a Barcellona e alle figure misteriose dei tarocchi. Questo affascinante e misterioso giardino monumentale è stato ideato e realizzato dall’artista Niki de Saint-Phalle in collaborazione con Jean Tinguely e altri artisti di caratura internazionale. Il Giardino dei Tarocchi è si trova sull’area in cui una volta sorgeva una ex cava di pietra situata nella tenuta della famiglia Caracciolo.  Nel parco giardino sono rappresentati i 22 arcani maggiori, La Saint Phalle, costruendo la sua passeggiata esoterica, ha voluto riflettere sul mondo archetipo, fantastico e misterioso dei tarocchi, concedendo all’uomo una nuova possibilità per far capire il significato della sua esistenza. Uno straordinario cammino filosofico nel quale natura e arte si fondono insieme creando una realtà inaspettata e al limite del fiabesco, nella quale riflettere sul legame che ci unisce con l’universo. 

Il Giardino dei Tarocchi con le sue gigantesche sculture multicolore che si ergono maestose fra le siepi e gli alberi rappresentano una delle forme museali più particolari che ci siano ed è considerata uno degli esempi d’arte ambientale più importanti di Italia.

Informazioni

L’accesso al Giardino dei Tarocchi è permesso da metà maggio alla seconda decade del mese di ottobre dalle ore 14,30 alle 19,30 tutti i giorni eccetto la domenica e le festività nazionali.

Fondazione Giardino dei Tarocchi località. Garavicchio, 58011 Capalbio (GR) per prenotazioni rivolgersi al Tel.+39-0564-895122 E-mail tarotg@tin.it  oppure visita il sito  http://www.nikidesaintphalle.com 

Giulio
Giulio
Tripadvisor
Leggi Tutto
Che scoperta fantastica! Una Barcellona tutta italiana nel senso che si respira Gaudì ed è tutto concentrato in una location naturale assai piacevole. Pazzesco, meglio col sole. Andate prima dell’apertura per poter gustare il tutto con meno persone possibili: troppi visitatori non permettono di godere al meglio la visita.
Teresa
Teresa
Tripadvisor
Leggi Tutto
Posto interessante ed affascinante. È un mix tra Gaudi e parco dei mostri di Bomarzo vicino Viterbo. Consiglio di visitarlo per passare piacevolmente, tra campagna Toscana ed arte, almeno un ora di relax. Il tutto è ben organizzato compreso il parcheggio ben collegato dalla statale Aurelia a due passi da Capalbio!
Romano
Romano
Tripadvisor
Leggi Tutto
Posto dal fascino incredibile!! Fosse stato in un altro paese ci vorrebbero liste di attesa di mesi. Un posto da sogno!
Precedente
Successivo

Prenota subito il tuo hotel a Capalbio

Prenota subito la tua vacanza a Capalbio. Le migliori strutture ed il prezzo più basso. Prenota subito su Booking.com.

 
Torna su